Author Archives: Carlo Cremona

  • -
whatsapp-image-2018-07-16-at-19-36-481

Migranti e nativi protagonisti al Pride di Napoli per un’identità universale

Tags :

Category : NEWS

 

Migranti e nativi protagonisti al Pride di Napoli per un’identità universale

whatsapp-image-2018-07-15-at-00-46-36Il lavoro che ci ha portato a costruire uno spezzone arcobaleno #migranti e #nativi al #Napoli #Pride è stato frutto di collaborazione e di conoscenza tra I-Ken e L.E.S.S. Onlus, un partenariato solido ed affidabile.
Attraverso il lavoro degli operatori di accoglienza, dei mediatori culturali e degli attivisti #LGBT, si sta costruendo un varco culturale dove costruire una nuova identità comune, una storia comune.
La cittadinanza si dovrà basare sui principi della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, della Costituzione Europea e di quella Italiana, dobbiamo impegnarci a costruire basi comuni sul terreno laico per costruire una identità universale ed in cui le persone possano chiamarsi concittadini indipendentemente da fattori personali come il colore della pelle, la religione, l’orientamento sessuale, il genere biologico o l’identità di genere.
IKen Associazione di Promozione Sociale e Less Onlus hanno portato, per la prima volta, un’elaborazione plurale nel pride Napoletano. Una pluralità che fa bene a quei corpi ed a quelle persone che hanno scelto nel MOVIMENTO di mettersi in gioco e di rischiare sulla propria pelle la discriminazione, l’odio ed la superstizione arcaica che attraversa non solo i mari, ma il tempo e le dimensioni dell’essere umano. Una pluralità da cui non si può prescindere nella costruzione dell’identità universale.
Per questo abbiamo scelto come topic #UnicoGenereUMANO , perché sentiamo indispensabile distinguerci dall’altro genere #AltroGenereDISUMANO tanto di moda in parte del governo italiano.
#zprireicuori ed #aprireiporti perché insieme si può convivere #WeKen #accogliamosogni

Carlo Cremona – Presidente i Ken

Marika Visconti – Presidente Less

http://www.i-ken.org/blog/comunicato-stampa-congiunto-i-ken-e-less-migranti-e-nativi-protagonisti-al-pride-di-napoli-per-unidentita-universale/


  • -
locandina-cromatica-2017-web

  • -
screenshot-2017-04-08-01-08-58

corAcor: Napoli arcobaleno ad Italia’s got talent

Pubblicato il 07 apr 2017

I CorAcor, coro LGBT di Napoli, emozionano il pubblico di Italia’s Got Talent con una struggente versione de “’A città ‘e Pulecenella”. Uno squarcio abbagliante di arcobaleno dentro un inno d’amore alla città del sole. I giudici ne sono rapiti, quattro sì di cuore per la bravura nella performance e l’importante messaggio sociale al suo interno.


  • -
cromatica-timbro-5-img-bianco

Campania: Approvata dalla VI Commissione la proposta di legge regionale su bullismo e cyberbullismo

28/03/2017 – Domani mercoledì 29 marzo alle ore 11.00 presso il Centro Direzionale di Napoli – Giunta della Regione Campania, ufficio Assessorato alla Formazione e alle Pari Opportunità – isola A6, III piano, l’Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità, Chiara Marciani ed il Presidente della VI Commissione del Consiglio Regionale (istruzione e cultura, ricerca scientifica, politiche sociali) Tommaso Amabile (PD) terranno una conferenza stampa su bullismo e cyberbullismo.

Dopo mesi di intenso e proficuo lavoro oggi è stato approvato all’unanimità dalla VI Commissione il testo unificato “Disposizioni per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo nella Regione Campania”, licenziato nella seduta del 9 febbraio 2017 dalla sottocommissione “Bullismo e Cyberbullismo” composta da Maria Ricchiuti (UDC), Luigi Cirillo (M5S), Carmine De Pascale (De Luca Presidente), Alberigo Gambino (FdI), Carlo lannace (De Luca Presidente) e coadiuvata dall’assessore Marciani.

“Read More”


  • -
cromatica timbro 5 bianc

CONVEGNO NELFA 24 marzo 2017

Category : NEWS

CONVEGNO NELFA 24 marzo 2017

L’EUROPA ARCOBALENO SBARCA A NAPOLI: IL 24 MARZO IL MEETING DELLE FAMIGLIE OMOGENITORIALI DI TUTTO IL CONTINENTE

L’Italia ponte tra i Paesi con pieni diritti e l’est europeo. Politici, avvocati e associazioni a confronto Cirinnà, Viotti e l’avvocato di Trento Schuster tra i relatori.

Napoli – Il 24 marzo a Napoli, a Palazzo San Giacomo sala Giunta, si terrà dalle 14.30 alle 19.30 una giornata di discussione che coinvolgerà avvocati, politici e attivisti impegnati sul fronte dei diritti delle famiglie arcobaleno in tutta Europa.
“L’Italia sta cambiando a colpi di sentenze della magistratura, i Paesi occidentali indicano la strada dei pieni diritti mentre quelli dell’Est Europa spesso lottano anche per avere riconoscimenti minimi – spiega Giuseppina La Delfa, membro del direttivo di Nelfa (Network of European LGBTIQ* Families Associations – Sarà un giorno importante di confronto, convinti come siamo che esista un’Europa dei diritti che va fatta crescere e sostenuta, soprattutto oggi in questo momento di crisi.ù


gruppo


“La città di Napoli ha accelerato con determinazione e coraggio il processo – tanto inevitabile quanto giusto – di affermazione, esercizio e tutela dei diritti di genere, sessuali e riproduttivi. Siamo orgogliosi di ospitare la conferenza europea delle famiglie omogenitoriali.”, ha dichiarato Daniela Villani, Assessora alla Qualità della Vita e alle Pari Opportunità

“Read More”


  • -
PRIDENAPOLI

Mediterranea Pride of Naples – 11 luglio

info da www.vivere.napoli.it

da Napoli Today ( vedi)
Napoli Pride, de Magistris “Tutti hanno diritto alla felicità. Io ci sarò”

“Tutti hanno diritto alla felicità. Sabato 11 alle 17.00 sarò a piazza Dante al corteo del Pride napoletano, dedicato al Mediterraneo e alla scuola, per far sentire la voce della nostra città in difesa di quei cittadini che lo Stato italiano ancora discrimina: le persone omosessuali e transessuali, che in questo Paese non hanno diritto a costruire una famiglia”. Lo ha scritto il sindaco Luigi de Magistris sulla sua pagina di facebook, annunciando che anche quest’anno prenderà parte al Mediterranean Pride of Naples, sfilando per il diritto universale ad amare.

“Anche la Corte Suprema degli Stati Uniti – ha aggiunto il primo cittadino partenopeo – lo ha affermato in questi giorni: impedire a due uomini o a due donne di sposarsi è una proibizione incompatibile coi principi di uguaglianza e di libertà. Noi vogliamo che l’amore sia tutelato come spinta vitale della società; noi vogliamo che le ragazze e i ragazzi transessuali possano andare a scuola fieri della loro bellezza; noi vogliamo che i principi della nostra Costituzione diventino carne viva della società, senza mai subire il ricatto untuoso del pregiudizio”.

Annuncio promozionale

“Per queste ragioni, con convinzione e con orgoglio, sabato pomeriggio sarò al Pride di Napoli” ha concluso il sindaco.“

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/luigi-de-magistris-gay-pride-napoli-11-luglio-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday



  • -

#UnioniCivili parla @MonicaCirinna tks #OmofobiaStop

Monica Cirinnà ci spiega a che punto siamo sulla legge per le UNIONI GAY in Italia

“Dal 18 Giugno si votano gli emendamenti, disposta a lavorare anche di notte”
“Gli omofobi e il centrodestra devono farsene una ragione”
“Stessi diritti del matrimonio, anche reversibilità della pensione”
“Il premier Renzi ogni volta che mi vede mi dice VAI AVANTI SPEDITA

 

Monica Cirinnà ci spiega a che punto siamo sulla legge per le UNIONI GAY in Italia"Dal 18 Giugno si votano gli emendamenti, disposta a lavorare anche di notte""Gli omofobi e il centrodestra devono farsene una ragione""Stessi diritti del matrimonio, anche reversibilità della pensione" "Il premier Renzi ogni volta che mi vede mi dice VAI AVANTI SPEDITA"

Posted by OmofobiaStop on Martedì 9 giugno 2015

Posted by OmofobiaStop on Martedì 9 giugno 2015