Campania: Approvata dalla VI Commissione la proposta di legge regionale su bullismo e cyberbullismo

  • -
cromatica-timbro-5-img-bianco

Campania: Approvata dalla VI Commissione la proposta di legge regionale su bullismo e cyberbullismo

28/03/2017 – Domani mercoledì 29 marzo alle ore 11.00 presso il Centro Direzionale di Napoli – Giunta della Regione Campania, ufficio Assessorato alla Formazione e alle Pari Opportunità – isola A6, III piano, l’Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità, Chiara Marciani ed il Presidente della VI Commissione del Consiglio Regionale (istruzione e cultura, ricerca scientifica, politiche sociali) Tommaso Amabile (PD) terranno una conferenza stampa su bullismo e cyberbullismo.

Dopo mesi di intenso e proficuo lavoro oggi è stato approvato all’unanimità dalla VI Commissione il testo unificato “Disposizioni per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo nella Regione Campania”, licenziato nella seduta del 9 febbraio 2017 dalla sottocommissione “Bullismo e Cyberbullismo” composta da Maria Ricchiuti (UDC), Luigi Cirillo (M5S), Carmine De Pascale (De Luca Presidente), Alberigo Gambino (FdI), Carlo lannace (De Luca Presidente) e coadiuvata dall’assessore Marciani.

“Read More”


  • -
logo coordinamento

#napolipride2015, si spaccano le associazioni per il #gaypride, si ricostituisce il @CampaniaPride

logo coordinamento

A seguito di un’assemblea svolta in data 9 Marzo 2015, convocata dal Circolo Arcigay Napoli sul tema Pride a Napoli, una maggioranza qualificata di soggetti LGBT presenti, avevano sostenuto che, per la buona riuscita del  Benevento Campania Pride, non andasse svolto un’ulteriore Pride a Napoli.

La scelta fatta dal gruppo di minoranza ( Arcigay Napoli, Arcilesbica Napoli ed ATN) di non seguire l’orientamento della maggioranza dell’assemblea convocata e d’imporre un proprio percorso, ha segnato una frattura tra le associazioni presenti che si sono viste maltrattate ed “usate”.

Le prime notizie apparse sui social network sono state poi confermate dal comunicato stampa apparso il 27 aprile sul sito di ArcigayNapoli che danno come certa la data dell’11 luglio 2015 per un Pride a Napoli. Questa notizia, per la sua dirompenza, riapre ogni valutazione politica svolta fino ad oggi riguardo l’organizzazione di un Pride a Napoli, facendo riconsiderare decisioni prese e valutazioni sospese di molti gruppi LGBTQI.

In data 27 Aprile, proprio per elaborare una strategia politica plurale e condivisa, una parte delle associazioni ed i gruppi  hanno scelto di riunirsi in un Coordinamento Politico Regionale per avviare percorsi autonomi, partecipati,  condivisi, plurali e popolari che possano ridare centralità politica e di movimento LGBTQI partendo dalle analisi e dalle proposte politiche per la regione Campania e per le aree provinciali, per ora completamente assenti dalla piattaforma politica del Benevento Campania Pride. Inoltre manca una attenta analisi alla città di Napoli, già Città Metropolitana che  grazie alle elezioni regionali 2015 oggi è il centro della vita politica regionale.

Pertanto non c’è il compatissimo gruppo di associazioni, come dichiarato da Arcigay Napoli.

Ufficio Stampa Coordinamento Campania Pride  – Napoli 2015

 

info@napolipride.com

www.napolipride.com

www.campaniapride.net

 

+39 339 62 15147

vedi anche